Melanconia

050

..Tali divengono i melanconici, quando sono sconvolti da questo male: si tratta di uno stato depressivo basato su di una ossessione della facoltà immaginativa, senza febbre. Misembra che la “melanconia” costituisca la fase iniziale della follia: la mente dei folli infatti, si volge ora all’ira, ora alla gioia, quella dei melanconici soltanto all’afflizione e allo scoramento. Inoltre, i folli si dimostrano privi di senno per la maggior parte della vita e sono spinti a commettere azioni tremende e sconvenienti; i melanconici invece non manifestano tutti un’unica sindrome; o sospettano di essere avvelenati, o per misantropia fuggono in luogo solitari, o sono preda della superstizione, o prendono in odio la vita. Ma se talvolta si allenta la depressione, i più provano piacere; a questo punto subentra la follia.

Corpus Medicorum Graecorum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *